Il Softair è un'attivitą di squadra basata sulla simulazione di tattiche militari. Nonostante la sua apparenza bellicosa, è innocuo, non violento e basato sul corretto confronto sportivo; è infatti uno sport riconosciuto dal CONI e gode di associazioni specializzate come la Federazione Italiana Giochi Tattici (F.I.G.T.) che organizzano veri e propri campionati.
Le partite si possono svolgere sia in territori boschivi che urbani, gli scontri tra i giocatori all'interno di queste avvengono tramite la neutralizzazione degli avversari per mezzo di particolari armi giocattolo, repliche più o meno fedeli ad armi da fuoco realmente esistenti che proiettano pallini di materiali plastici e sferici con la quale si deve colpire l'avversario.
Possono essere organizzati anche scenari che riproducono azioni reali della storia militare, o immaginarie azioni di forze speciali, in partite che vanno dalle 6 ore di gioco fino anche a 48 ore consecutive.